maràProdotto dallo stesso vigneto e dalle stesse uve di Sinodo, questo vino si differenzia per l’assenza di solfiti aggiunti.

Vino che va gustato guiovane con forti note di frutti di bosco come more, mirtilli e lamponi. Ha un colore rosso intenso con riflessi violacei.